L’importanza delle abitudini per la propria crescita personale

Le abitudini sono quei piccoli gesti quotidiani che compiamo in maniera ripetuta giorno dopo giorno e che scandiscono la nostra vita. Ognuno di noi possiede delle abitudini di tipo basilare, che riguardano appunto il mangiare, lavarsi, prepararsi o tutte quelle attività che si svolgono automaticamente. Le abitudini vere e proprie, quelle di cui vogliamo parlare in questa sede, sono invece delle azioni che portano allo sviluppo di qualcosa e al raggiungimento di un obiettivo.

Andare a correre o a camminare tre volte a settimana apporta dei benefici indubbi: migliore circolazione grazie all’attività cardio, muscolatura più resistente, dimagrimento, migliore respirazione, e progressione verso sempre più chilometri o sempre minor tempo. L’abitudine di svolgere un’attività fisica come quella del correre è un’abitudine che permette una crescita personale.

Le persone a volte tendono a sottovalutare l’importanza delle abitudini, anzi, si cerca sempre più spesso di uscire dall’ordinario e di rompere la routine. La costruzione di sane abitudini permette di raggiungere gli obiettivi di crescita personale che si sono prefissati, perché condizionano in maniera diretta la nostra vita. Entriamo meglio nell’argomento e vediamo nello specifico come le abitudini siano rilevanti per la propria crescita personale.

 

Cosa sono le abitudini: un nuovo punto di vista

Le abitudini sono quelle azioni quotidiane che indicano il piano della giornata. Sono un primo passo di un grande piano, quello della vita. L’obiettivo che ci si pone non alimenta il percorso per raggiungerlo, sono le abitudini piuttosto che aiuteranno pian piano verso il raggiungimento di una meta. Sono gli elementi costitutivi fondamentali per riuscire in qualsiasi progetto.

L’abitudine è rappresentata, secondo uno studio del MIT, da un loop, una sorta di rituale che si divide in tre fasi:

  1. Chiamata: un evento scatenante che richiama all’attenzione il cervello;
  2. Routine: il momento in cui si avvia l’abitudine vera e propria e si mette in pratica automaticamente;
  3. Gratificazione: quando l’azione viene eseguita e se ne ricava un piacere.

Da questo quadro se ne deduce che le abitudini producono un benessere che sembra essere inconscio in cui il cervello va in modalità risparmio energetico. Ma come trasformare una richiesta biologica e naturale come quella dell’abitudine in un’alleata per la crescita personale?

Scegliendo quelle giuste, quelle che con il passare del tempo possono apportare dei benefici a livello fisico, spirituale e professionale.

 

Che cos’è la crescita personale e come raggiungere i propri obiettivi

Non si smette mai di crescere e di imparare, anche quando si diventa adulti, si cresce professionalmente grazie alla formazione continua, al continuo mettersi in gioco. La crescita personale è la crescita dell’età adulta, quella che non riguarda solo il fissare gli obiettivi ma anche pianificare il processo attraverso il quale si lavora per raggiungerli.

C’è sempre qualcosa da imparare nella vita, e quando si smette di farlo non si migliora. Molte persone si adagiano tranquillamente sul fatto di avere un buon lavoro, una bella famiglia e una bella casa, stanno bene e non sentono di dover fare altro. In realtà non è mai così. Ognuno di noi ha bisogno di crescere a livello personale per migliorare alcuni settori della propria esistenza.

Le abitudini sono una sfera di sicurezza che di solito viene vista come antitetica rispetto alla crescita personale, allo sviluppo delle capacità di adattarsi e al cambiamento, che invece viene indicato come il motore principale attraverso cui si esce dalla comfort zone e si progredisce.

Se ti dicessero che non c’è bisogno di cambiare abitudini per raggiungere i propri obiettivi di crescita personale? Anche se è difficile da credere, è così. Vediamo perché.

 

Come utilizzare le abitudini per la propria crescita personale

L’importanza delle abitudini è indiscutibile perché la ripetizione di un’azione nel tempo, soprattutto se salutare, è un modo efficace per costruire qualcosa, per realizzare un sogno. Per utilizzare le abitudini come strumento di crescita personale è importante scegliere quelle che potranno portare a un risultato oppure che facciano progredire nel tempo.

Come sfruttare le abitudini per migliorare se stessi? Per farlo è necessario seguire alcuni piccoli passi:

  • Acquisire consapevolezza. Si tratta di inserire nell’azione automatica la consapevolezza di ciò che si sta facendo, soprattutto nelle conseguenze di quello che si sta facendo. Fumare è un’abitudine dannosa per il proprio organismo e magari, cominciando a pensare a quanto la sigaretta influisca sul benessere personale si potranno fare piccoli passi per smettere di fumare.
  • Concentrarsi sul vantaggio. Ogni abitudine è fatta per generare una ricompensa finale, anche quelle non funzionali. Per coltivare abitudini positive bisogna concentrarsi sulla gratificazione che si vuole ottenere, ad esempio, se si vuole dimagrire si potrà mangiare in maniera più sana: alla fine del pasto si avrà la pancia piena e si sarà soddisfatti di aver optato per del cibo salutare che porterà verso il risultato finale di dimagrire.
  • Ottimizzare il tempo. Le abitudini eliminano lo spreco di tempo perché creando delle abitudini positive si potrà diventare più efficienti e produttivi.
  • Trasformare l’abitudine in motivazione. Qui si tratta invece di sostituire un’azione che non piace svolgere o che annoia, come allenarsi, lavorare, studiare, in un’abitudine da compiere ogni giorno e che si finisce per compiere in automatico.

Trasformare abitudini non è un gioco da ragazzi per questo è molto meglio scegliere di utilizzarle a proprio vantaggio ma bisogna uscire di poco dalla comfort zone che queste regalano per poi rientrare comodamente in quella sfera sicura che apporta notevoli benefici a livello personale.

 

Esempi di abitudini positive per la crescita personale

Quando si inizia a coltivare delle nuove abitudini si è tutti pieni di buoni propositi e l’importante è non mollare se non si ottengono subito i risultati sperati. Per costruire delle abitudini positive è importante procedere passo passo.

  • Leggere è una delle abitudini che più di tutte permettono di crescere a livello personale. Sfogliare al mattino qualche pagina di un manuale o saggio può essere illuminante.
  • Pianificare le azioni quotidiane o i task per la settimana o per la giornata permette di avere più chiare le attività quotidiane e di sentirsi soddisfatti la sera una volta finite tutte.
  • Iniziare a fare meditazione è un buon modo per riconnettersi con il vero io interiore e per capire davvero quali sono i macro obiettivi da raggiungere.
  • Iscriversi a un corso e imparare una nuova cosa. Oggi si può fare online comodamente da casa e si possono acquisire moltissime skill, e poi un corso tira l’altro.
  • Scrivere: se si prende l’abitudine di scrivere un paio di pagine al giorno, piano piano si potrà arrivare ad aver completato un libro, un racconto o un diario.
  • Fai 10mila passi al giorno per migliorare la circolazione del sangue e sentirsi meglio e più in forma sia nel corpo che nello spirito.

Mettere in atto questi piccoli comportamenti consente di raggiungere, passo dopo passo e giorno dopo giorno un obiettivo preposto e di diventare persone migliori. Acquisire abitudini funzionali al proprio scopo, ossia quello di migliorare se stessi, significa continuare a crescere.

In conclusione

 

Le abitudini vengono solitamente viste come delle attività che tendono a ingabbiare le persone dentro meccanismi e routine. Non ci sarebbe niente di male se però a ingabbiarsi non fossero anche le idee e l’intelligenza delle persone. L’importanza delle abitudini per la crescita personale è assolutamente visibile se si tratta di abitudini sane, consapevoli e che si rinnovano adattandosi ai progressi di ognuno.

Anche se il mondo di oggi, soprattutto del lavoro, richiede di essere smart, di essere sempre pronti a cambiare e ad adattarsi, le abitudini restano importanti per la crescita personale e per saper affrontare al meglio le sfide quotidiane.

Non avere paura di dover per forza uscire dalla routine, la routine, se funzionale, sarà la tua grande alleata!

Condividi l'articolo